Caro benzina: da cosa deriva?

73

Le accise sul carburante tra anacronismo ed impreviste difficoltà di cassa: il caro benzina è un costo attuale che inizia però a maturare in tempi anche molto lontani

Non sono solamente gli sbalzi delle quotazioni del petrolio ad incidere sensibilmente sul fastidioso salasso che affligge l’automobilista italiano ogni volta che si trova a dover fare rifornimento di carburante.

A gravare sul conto che si deve pagare al benzinaio contribuiscono anche, in modo rilevante, quelle famose 17 piccole tasse che noi conosciamo con il nome di “accise”, alle quali va aggiunta l’immancabile IVA (22%).

Le diciassette accise

Innanzitutto, le accise sono piccole imposte di scopo dovute allo Stato sui consumi, gradualmente introdotte dai vari Governi che si sono succeduti nel tempo.

Se andiamo a scorrere il loro elenco, ci riesce indubbiamente difficile riconoscere l’esigenza e l’attualità di parecchie di loro…

Su ogni litro di benzina paghiamo:

1) 0,000981 euro per finanziamento guerra di Etiopia (1935/36)

2) 0,00723   euro per finanziamento crisi di Suez (1956)

3) 0,00516   euro per ricostruzione disastro del Vayont (1963)

4) 0,00516   euro per ricostruzione alluvione di Firenze (1966)

5) 0,00516   euro per ricostruzione terremoto del Belice (1968)

6) 0,0511     euro per ricostruzione terremoto del Friuli (1976)

7) 0,0387     euro per ricostruzione terremoto dell’Irpinia (1980)

8) 0, 106      euro per finanziamento missione in Libano (1982)

9) 0,0114     euro per finanziamento missione in Bosnia (1996)

10) 0,02       euro per rinnovo contratto autoferrotramvieri (2004)

11) 0,005     euro per acquisto autobus ecologici (2005)

12) 0,0051    euro per ricostruzione terremoto dell’Aquila (2009)

13) da 0,0051 – 0,0055 euro per finanziamento della cultura (2011)

14) 0,004      euro per emergenza migranti dopo crisi libica (2011)

15) 0,0089    euro per alluvione in Liguria e Toscana (2011)

16) 0,082      euro (0,113 per il diesel) per decreto “Salva Italia” (2011)

17) 0,02        euro per ricostruzione terremoto dell’Emilia.